ATTIVITA’ 2021    

 

Le attività dell’associazione nel 2021 sono state limitate per i conosciuti problemi di sanità pubblica, in particolare tutte le iniziative relative alle attività sociali come le gite, le visite ai monumenti, ai musei, alle città d’arte, le conferenze e altre attività in luoghi chiusi.

Abbiamo invece incrementato altre attività consentite dalla situazione e in sintonia a tutto quanto concerne il mantenimento e la divulgazione dei beni culturali di Oggiono.

Come tradizione l’associazione ARCAO, ha mantenuto l’incarico, sempre sostenuto dall’azione di volontariato dei Soci, di consentire l’apertura al pubblico dei principali monumenti:

  • il Battistero di San Giovanni Battista dell’XI° sec.;

  • la Chiesa di Sant’Eufemia (tra le opere contenute, importanti sono il Polittico di Marco d’Oggiono, gli affreschi “Madonna della Consolazione” di Marco d’Oggiono e “Sposalizio della Vergine” di Andrea Appiani);

  • la riproduzione in grandezza naturale (5,40 x 2,50 m) mediante copia fotografica dell’Ultima Cena di Marco d’Oggiono, posizionata nel Salone della Comunità Pastorale attiguo alla chiesa.

  • Da pochi mesi si è aggiunto anche la chiesetta di Sant’Agata recentemente restaurata.

A seguito del bando indetto dalla Fondazione Lecchese la nostra associazione ha ricevuto finanziamenti per realizzare buona parte dei progetti da noi presentati a novembre 2020 e cioè:

Illuminazione delle opere.

  • Le opere della chiesa di sant’Eufemia erano ben illuminate durante le funzioni religiose o su esplicita richiesta al sacerdote responsabile. Condizione indispensabile per la fruizione di un’opera, invece, è la sua visibilità in qualsiasi occasione. Per consentirne la visione a tutti i visitatori abbiamo ritenuto quindi necessaria l’istallazione di una gettoniera temporizzata alle due opere di Marco d’Oggiono e all’affresco “Lo Sposalizio della Vergine” di Andrea Appiani; quest’ultimo risultava particolarmente svantaggiato perché posizionato in una cappella sempre buia, anche in pieno giorno, rispetto al resto della chiesa, rendendone cosi praticamente impossibile la fruizione. 

  • Nel Battistero risultava opportuno operare un intervento di Relamping, con la sostituzione dei fari presenti con faretti LED, per potenziarne l’illuminazione, veramente troppo soffusa. A fronte di una migliore e più mirata illuminazione alle opere si è ottenuto inoltre una riduzione dei consumi di corrente.

 

Cartelli di presentazione delle opere all’interno degli edifici

  • Nella Chiesa di Sant’Eufemia e nel Battistero abbiamo fatto sostituire e integrare i cartelli illustrativi posizionati in prossimità delle cappelle, degli affreschi e dell’altare, veramente logori e obsoleti con altri (22 in tutto) più confacenti all’ambiente e più visibili.

 

Interventi didattici

L’associazione ha sempre ritenuto importante l’opera educativa per avvicinare i più giovani ai beni culturali locali e promuovere nel contempo la conoscenza della storia del nostro territorio. Anche quest’anno abbiamo favorito l’intervento dell’archeologo presso le ultime tre classi della Scuole primarie di Oggiono per un totale di 18 interventi (due interventi per classe su nove classi).

 

Siamo orgogliosi per quanto siamo riusciti a realizzare e convinti che anche i cittadini potranno apprezzare l’utilità degli interventi.

Abbiamo in programma ancora altri importanti interventi per rendere più fruibile queste belle opere e sempre nell’ambito delle nostre possibilità cercheremo di realizzarle in futuro; in particolare:

L’estensione degli interventi didattici anche a una classe delle scuole medie con l’utilizzo di uno storico dell’arte e visite mirate a opere del territorio.

La pulizia, la disinfestazione e la protezione del Battistero dalla opera nociva dei piccioni.

La produzione di materiale divulgativo con la pubblicazione di schede riassuntive e una riedizione del volume “Monumenti di Oggiono”.

20211109_084139.jpg
20210604_105210 (1) - Copia.jpg
20211113_094411 (FILEminimizer).jpg
20211113_094356 (FILEminimizer).jpg