Domenica 27 NOVEMBRE 2016

Pranzo presso il Ristorante

 

AZIENDA AGRICOLA SANT'ANNA

EUPILIO (CO) via Lecco, 20 - tel. 031658490

quota € 35,00

 

Ritrovo ore 12:00 in piazza Sironi con mezzi propri;

oppure ore 12:30 presso il ristorante

 


Uscita del Mese

 

Domenica 13 Novembre 2016

 

Milano

 

Certosa di Garegnano e Cimitero Monumentale

 

 

Certosa di Milano Il percorso espositivo La Certosa di Milano, che sorgeva anticamente al centro del borgo di Garegnano, quasi quattro chilometri oltre le mura cittadine, fu fondata il 19 settembre del 1349 da Giovanni Visconti, il quale ricopriva la carica di Signore ed Arcivescovo di Milano. Ospitò personaggi illustri della vita politica e religiosa del tempo come Francesco Petrarca, San Bernardino da Siena, San Carlo Borromeo e  Filippo IV di Spagna. Essa rimase in auge sino alla soppressione nel 1779.
Il complesso attuale è opera dei secoli XVI e XVII. La facciata della certosa presenta dei moduli frammisti tra gli stili rinascimentale e barocco composti da molte statue, obelischi, fregi e fiamme. All'interno, celebre è il ciclo pittorico eseguito da Simone Peterzano, maestro del celebre Caravaggio (1578) e dal grande Daniele Crespi (1629). La sala capitolare conserva, nella volta, un bellissimo affresco con San Michele, opera di Bernardo Zenale (principio del XVI secolo)



Il Cimitero Monumentale, progettato dall’architetto Carlo Maciachini tra il 1863 e il 1866, divenne nel corso degli anni un luogo Cimitero Monumentale di Milanodi autocelebrazione dello stato sociale raggiunto dalle famiglie abbienti della città, che affidarono la costruzione dei loro monumenti funerari agli architetti e scultori più famosi del momento.

Partendo dall’architettura del Famedio (il tempio della fama, in cui venivano sepolte le persone più famose), l’itinerario propone la riscoperta delle principali opere funerarie e delle sepolture dei personaggi più illustri.



vedi la locandina completa



Filmato Battistero

Filmato interno del Battistero in alta risoluzione, concesso dal Sig. Gianni Frigerio

Abside Battistero